ATM: Duro attacco dei sindacati all’azienda di trasporto e l’appello al presidente Toma: “E’ ora di dire basta”. Lunedì 11 luglio sit in davanti il Consiglio regionale
Luglio 9, 2022
Isernia, truffe online. Vittime due isernini, i carabinieri individuano i responsabili
Luglio 10, 2022

DL Aiuti. Testamento: per il Governo la sicurezza dei conducenti dei veicoli aziendali non è una priorità. Respinto un mio ordine del giorno.

On. Rosa Alba Testamento



“Il Governo e la maggioranza hanno respinto un mio ordine del giorno al Decreto Legge “Aiuti” che intendeva impegnare l’Esecutivo a prevedere dispositivi di protezione più efficaci per i conducenti di veicoli aziendali, garantendo loro interventi e soccorsi più tempestivi in caso di necessità. È l’ennesima dimostrazione che per “il Governo dei peggiori”  la sicurezza e tutela dei lavoratori, anche di quelli, come i conducenti, che svolgono mansioni lavorative complesse e logoranti, non è una priorità. A dichiararlo Rosa Alba Testamento, Portavoce molisana del Gruppo Misto alla Camera dei Deputati.

“A fronte, – continua la Portavoce  – di un numero di decessi in costante aumento nel settore, è più che mai urgente intervenire sulla normativa vigente che risulta essere carente dal punto di vista della sicurezza perché limita gli obblighi del datore di lavoro alla semplice fornitura del pacchetto di medicazione e pronto soccorso, nonché alla assegnazione di un  generico mezzo di comunicazione idoneo a raccordarsi con l’azienda in caso di necessità e attivare rapidamente il sistema di emergenza del servizio sanitario nazionale.  Per questo continuerò a sollevare il tema affinché, come già avviene per molte categorie di lavoratori isolati, anche ai conducenti di veicoli aziendali sia finalmente  consentito di lavorare in totale sicurezza” – conclude Testamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.