Che siate per il SI oppure per il NO, domani andate a votare per i Referendum sulla Giustizia. Non vinca l’astensionismo
Giugno 10, 2022
Campobasso. Presentazione del libro “Il Tuffatore” di Elena Stancanelli
Giugno 10, 2022

Campobasso “Pentole Vuote”: le Associazioni dei Consumatori portano in Prefettura un Documento con le proprie richieste



Caro prezzi, caro bollette, caro vita, aumento della povertà, aumento dell’inflazione, aumenti ingiustificati e speculazioni. Questi i temi portati nelle Piazze dalle Associazioni a difesa dei Consumatori con l’iniziativa ‘Pentole Vuote’ che ha visto rientrare anche la città di Campobasso dove questa mattina unitariamente le associazioni:  Adiconsum cui referente Angelo Palladino , AssoConsum  con Corrado Ientilucci , Sonia Giacchetta per Confconsumatori, Michele Schermi per Federconsumatori e Filippo Poleggi con il Movimento Consumatori si sono recati in Prefettura esprimendo le ragioni della protesta ma soprattutto dove hanno consegnato un documento unitario con le proprie proposte. Ricevuti dal Vicario del Prefetto di Campobasso e naturalmente seguiti dai Funzionari a nome dello stesso Prefetto hanno così presentato i punti contenuti nel documento undici in totale. Nello stesso Tavolo hanno perciò avuto la garanzia che il Documento verrà ora trasmesso dalla stessa Prefettura al Governo nazionale perché il Governo consideri le proposte delle Associazioni: “Che spesso  –  come ha sottolineato Filippo Poleggi – hanno anticipato temi  che ora sono di dominio”. Tra gli obiettivi anche quello che il Governo riconosca il ruolo delle Associazioni dei consumatori e degli utenti prima interfaccia e termometro dei problemi della società in un’ottica di sinergia e collaborazione. Intanto come ha sottolineato Nicola Criscuoli molto resta da fare sul fronte: pericolo speculazioni; sul caro gas, energia e carburanti. Da qui le richieste delle Associazioni, l’istituzione dei Comitati territoriali e l’istituzione di un Osservatorio sui prezzi da parte della regione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.