Sanità: torna operativo al Veneziale di Isernia l’ambulatorio di Chirurgia senologica.
Febbraio 6, 2024

Fenomeno “baby gang”: i Carabinieri di Campobasso individuano e denunciano sei minori accusati di atti di atti persecutori ai danni di un coetaneo.



I Carabinieri di Campobasso hanno individuato e denunciato una ‘baby gang’ in città a seguito di indagini avviate dopo un episodio dello scorso 29 gennaio, quando uno studente minorenne di un Istituto superiore è stato aggredito da un gruppo di coetanei. Il giovane, vittima di una serie di atti persecutori iniziati l’estate scorsa, frequenta la scuola insieme agli aggressori.

Sei ragazzi sono stati segnalati alla Procura presso il Tribunale per i Minorenni di Campobasso. “Questo incidente – evidenziano i vertici locali dell’Arma – mette in luce l’urgenza di affrontare il fenomeno del bullismo e della violenza tra i giovani, riaffermando l’importanza della sicurezza e del benessere degli studenti. La Compagnia Carabinieri di Campobasso, insieme alla comunità educativa e alla società civile, sono chiamate a unire le forze per prevenire ulteriori episodi e garantire un ambiente sicuro per l’educazione e la crescita dei giovani”.
Dall’Arma, infine, un appello alla cittadinanza: “La comunità è invitata a collaborare attivamente con le forze dell’ordine, segnalando comportamenti sospetti e contribuendo a creare un clima di rispetto e sicurezza nelle scuole”.

 

 

 

Fonte:Ansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *