Isernia. Denunciato per ricettazione smartphone rubati
Giugno 17, 2022
UniMol e ISTAT: si amplia e si rafforza la collaborazione. Firmato l’accordo per verificare l’impatto del Recovery Plan sulle “Aree Interne”
Giugno 17, 2022

Referendum. Le dichiarazioni di Maria Chimisso, segretaria Circolo Pd di Termoli



Pubblichiamo le dichiarazioni della segretaria del circolo Pd di Termoli, Maria Chimisso, dopo il responso delle ultime elezioni amministrative

 

“L’elevata percentuale di astensionismo delle ultime elezioni è un segnale che deve far riflettere perché dimostra l’ormai avvenuto scollamento tra la politica e i cittadini.

I cittadini sono stati chiamati a decidere su quesiti importanti come quelli della giustizia. Ma la verità è che non presentandosi alle urne hanno, di fatto, deciso di non decidere.

E questo per un solo motivo: negli ultimi anni i partiti dell’antipolitica hanno determinato un sempre ulteriore scollamento tra la politica e i cittadini. Stanchi di essere ‘usati e presi in giro’ i cittadini stanno usando sempre più l’arma del non recarsi alle urne per dimostrare la necessità di cambiare volto alla politica.

Ed è un fenomeno che sta diventando sempre più chiaro anche in Molise,  che è stata la penultima regione in Italia in quanto ad affluenza alle urne per il referendum.

Lo stesso è avvenuto anche nei comuni in cui si è votato per eleggere il nuovo sindaco, si tratta di paesi di piccole dimensioni, dove forte è il senso di comunità ma dove, in ogni caso, non ci si è recati in massa alle urne.

E allora  mi domando: perché non andare a votare nei paesi in cui ci si conosce tutti? Probabilmente perché il problema non sono le persone,  ma è la percezione del fatto che la politica, per come la conosciamo, non ha più credibilità.

Bisogna riconquistare la credibilità agli occhi dei cittadini. Per farlo c’è bisogno di una nuova stagione della politica, che metta  al centro veramente la res pubblica e non una sua ‘brutta copia’. Solo allora, forse, potremmo invertirne la tendenza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.