La Provincia di Campobasso vicina all’iniziativa del 19′ Campionato del mondo di pesca, le dichiarazioni del delegato Pascale
Aprile 8, 2022
Castel San Vincenzo: riapre il Centro Visite della Fauna Appenninica del Pnalm
Aprile 8, 2022

Campobasso, al Parco ‘Eduardo De Filippo’ l’evento “Share – Condividiamo”.



E’ stata una giornata di festa all’insegna dello sport e dei valori dell’inclusione con uno sguardo rivolto anche alle politiche europee quella che si è svolta oggi a Campobasso  al Parco ‘Eduardo De Filippo’ nel quartiere di San Giovanni. Apartire dalle ore dieci il team: “The Marconi Street Pals”, studenti della IV A del Liceo Classico “Mario Pagano” hanno presentato l’evento: Share – Condividiamo”. L’evento si colloca a conclusione del progetto ASOC per l’ annualità 2021-2022.  ASOC nasce infatti nel 2013 nell’ambito dell’iniziativa OpenCoesione, coordinata dal Nucleo di valutazione e analisi per la Programmazione (NUVAP) del Dipartimento per le politiche di coesione della Presidenza del Consiglio dei Ministri, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e la Rappresentanza in Italia della Commissione Europea.

Così l’evento di oggi è stato pensato per condividere, il prezioso lavoro di monitoraggio civico svolto dagli studenti del liceo classico Mario Pagano di Campobasso, alle prese con l’esame del progetto finanziato con i fondi europei dal titolo INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE  E RISANAMENTO AMBIENTALE CENTRI STORICI E AREE URBANE. Il progetto, gestito dal Comune capoluogo, è stato incentrato  sulla valorizzazione del parco San Giovanni, da anni punto di incontro degli abitanti  del quartiere e non solo, luogo di aggregazione in cui vengono organizzati eventi culturali, non ultimo il Festival della tradizione popolare. Un modo per gli studenti,  anche per essere propositivi nei confronti dell’amministrazione comunale del Capoluogo alla quale gli stessi chiedono la realizzazione nell’area del Parco di San Giovanni di attività ludiche e ricreative. Intanto oggi ospiti dell’evento anche l’Associazione Persone Down di Campobasso con un laboratorio di pittura, perché uno degli obiettivi di questa giornata è stato anche quello di sottolineare la necessità di dare impulso all’associazionismo locale, specialmente giovanile, al momento carente nel contesto regionale. Gli studenti del team sono stati coordinati dalle docenti Liliana Zocco e Anna Cinelli e hanno voluto soffermarsi sui valori della solidarietà, dell’integrazione, della coesione sociale e delle attività di volontariato, dello sport. Per questo motivo, tramite l’Associazione Solidarietà senza confini, sono state coinvolte alcune famiglie ucraine e la Polisportiva Acli di Campobasso.  Hanno collaborato alla realizzazione di questo “evento diffuso”, ActionAid Molise ed Europe Direct Molise, già coordinatore regionale del progetto A Scuola di Open Coesione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.