CUS Molise. Pattinaggio, si è chiusa una grande stagione
Giugno 10, 2022
Percorsi di avviamento allo sport per le persone disabili: ufficializzato l’accordo
Giugno 10, 2022

Cln Cus Molise, Gaetano Bova nuovo preparatore dei portieri, importante il suo apporto anche per la crescita dei giovani portieri del settore giovanile



Gaetano Bova entra nello staff tecnico del Cln Cus Molise dove ricoprirà il ruolo di preparatore dei portieri e metterà a disposizione la sua esperienza per la crescita dei giovani portieri del settore giovanile.

Con quale spirito inizi questa nuova avventura?
“Lo spirito è sempre quello di mettersi in gioco e di portare sul campo le mie esperienze e allo stesso tempo quello di poter migliorare a livello personale. Ogni inizio porta stimoli nuovi e il desiderio di dare un contributo valido ad una grande famiglia che è il Cln Cus Molise”.

Metterai a disposizione del gruppo la tua grande esperienza?
“Ho iniziato la mia esperienza da preparatore nel calcio a undici ma nel tempo ho avuto modo di lavorare anche nel mondo del calcio a 5. Da parte mia ci sarà in ogni allenamento grande impegno e tanta passione per cercare di far crescere nel migliore dei modi i portieri che saranno chiamati a difendere i pali della porta rossoblù”.

Quella del Cln Cus Molise è una realtà consolidata nel mondo del futsal a livello nazionale con alle spalle già tre stagioni in A2. Cosa ti ha convinto del progetto?
“Sicuramente la collaborazione che ho avuto con mister Marco Sanginario nelle rappresentative di calcio a 5 ha influito molto. Conosco il tecnico da tempo e so come lavora. Nel momento in cui ha deciso di chiamarmi per coinvolgermi in questa avventura sono stato subito entusiasta. Il fatto che questa società si appresti ad affrontare il quarto anno in serie A2 è senza dubbio un segnale importante, che conferma la bontà del lavoro svolto nel tempo. Sono pronto a mettermi in gioco per fare il massimo”.

Lavorerai con portieri giovani ma di grande prospettiva. Sotto la tua guida e con la tua esperienza non potranno che continuare a crescere.
“E’ quello che mi auguro. Ho visto Vinicius Oliveira giocare una partita dei playoff, è un ragazzo di grande talento e spero con il mio contributo di farlo crescere ulteriormente. Lo stesso discorso vale anche per Luca Mariano. Quando sono stati chiamati in causa hanno dato sempre il loro contributo”.

La strada è stata tracciata con il lavoro svolto da Andrea Tammaro che si dedicherà con priorità al settore giovanile otre a rimanere nello staff tecnico della prima squadra.
“Chi mi ha preceduto ha fatto un ottimo lavoro mostrando sul campo grande dedizione. Da questo punto di vista ovviamente il mio impegno dovrà essere maggiore per cercare di continuare a fare bene”.

Questa squadra e questa società da diversi anni sono ai vertici della serie A2, L’obiettivo è quello di consolidare e se possibile migliorare questa posizione.
“Il Cus Molise ha una tradizione importante in questo sport. E’ anche vero, però che si deve puntare sempre ad alzare l’asticella e mi auguro, anche tramite il mio contributo, di riuscire ad aiutare la squadra e la società e fare un ulteriore passo avanti”.

Collaborerai anche con il settore giovanile e anche sotto questo aspetto hai tanto da poter insegnare.
“Mi è stato chiesto di dare una mano con il settore giovanile, sono molto felice di questo e cercherò di dare ai giovani atleti delle linee guida per quanto riguarda il ruolo specifico del portiere”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.