Finali regionali Olimpiadi Chimica. Il “Pertini” di Campobasso si aggiudica il 1° e 2° posto
Maggio 14, 2022
Agnone tra i i soci fondatori dell’Associazione “Foreste di Montagna dell’Appennino Centrale”
Maggio 14, 2022

Cln Cus Molise ko a testa alta. L’Ecocity passa ai supplementari



ECOCITY                            3

CLN CUS MOLISE           1

(1-0 primo tempo; 1-1 al 40’)

Ecocity: Chinchio, Ghiotti, Gastaldo, Terenzi, Lukaian, Lara, Bassani, Sportoletti, Costantini, Pedro Guedes, Suazo, Di Domenico. All. Micheli.

Cus Molise: Oliveira, Spina, Di Stefano, Porcari, Di Lisio, Muccini, Lucas, Debetio, Triglia, Barichello, Moraes. All. Sanginario.

Arbitri: Basile di Torino e Voltarel di Treviso. Crono: Minardi di Cosenza.

Marcatori: 12’42” Suazo pt; 7’28” Bassani (autorete) st. 2’25” Bassani pts, 4’56” Lukaian sts.

Note: Ammoniti Debetio, Gastaldo. Espulso Debetio.

Il Circolo La Nebbia Cus Molise lotta a testa alta e ad armi pari contro l’Ecocity Genzano nel primo turno dei playoff e dopo una lunga battaglia sportiva è costretto ad ammainare bandiera bianca al termine di due tempi supplementari. Capitan Di Stefano e compagni meritano solo applausi per quanto fatto oggi a Genzano e in generale per tutta la stagione. Il Circolo La Nebbia Cus Molise si conferma ad altissimi livelli e nel panorama del futsal nazionale è più di una certezza.

La cronaca – Parte subito forte l’Ecocity che si fa pericoloso dalle parti di Oliveira per ben tre volte con Lukaian. Il numero nove in due circostanze trova la deviazione avversaria e nella terza occasione è la traversa a salvare il Cln Cus Molise. La risposta molisana è affidata ad un’azione di Triglia che offre a Barichello, Chinchio si oppone di piede sulla conclusione del 24.Ancora rossoblù sul pezzo. Break difensivo di Di Lisio, Moraes serve Barichello che apre troppo il compasso e la sfera termina al lato di un soffio. Scampato il pericolo l’Ecocity torna a spingere: Bassani per Lara, Oliveira si oppone in corner. Poco dopo i protagonisti dell’azione sono gli stessi, a concludere è Bassani e ancora una volta il portiere del Cln Cus Molise abbassa la saracinesca da campione. Il vantaggio degli uomini di Micheli arriva grazie a Suazo che affronta uno contro uno Debetio, si accentra e calcia spedendo la sfera in fondo al sacco. Nel finale di primo tempo i locali sfiorano il raddoppio con Gastaldo prima e  Lukaian poi, in entrambe le circostanze gli ospiti si salvano.

Nella ripresa parte forte la squadra di casa: Lukaian assiste Suazo, Oliveira devia in corner. E’ poi il numero 9 dell’Ecocity a costringere agli straordinari il portiere dei molisani La risposta del Cln Cus Molise è affidata a Di Lisio, Chinchio si oppone. L’azione prosegue e lo stesso portiere dell’Ecocity blocca la conclusione di Moraes proprio sulla linea di porta. Il pari del Circolo La Nebbia Cus Molise arriva grazie alla sfortunata deviazione di Bassani nella sua porta sul cross di Lucas. E’ la rete del pareggio. Tocca poi a Moraes provarci dalla lunga distanza, Chinchio alza in angolo. Sull’altro fronte è Lukaian a concludere senza però trovare lo specchio della porta. Negli ultimissimi secondi dei tempi regolamentari ci prova Moraes, Chinchio non si fa sorprendere Sono così necessari i tempi supplementari per stabilire chi passerà il turno.

Al ritorno in campo il Cln Cus Molise deve fare subito i conti con l’espulsione di Debetio che, già ammonito,  rimedia il secondo giallo per simulazione) e termia sotto la doccia. Nei 2’ di superiorità numerica, l’Ecocity trova il gol del 2-1. Azione insistita di Lukaian che serve Bassani, il numero 20 non si fa pregare e deposita in fondo al sacco. E’ poi Lukaian a stoppare di petto e a concludere, Oliveira fa una super parata e si salva con l’aiuto della traversa. E’ l’ultima emozione del primo supplementare.

Nel secondo extra time il Cln Cus Molise gioca subito a 5 ed ha una grande chance per impattare. Barichello mette palla nello spazio, Triglia conclude ma il cuoio sbatte sul palo, L’Ecocity scampato i pericolo trova la terza rete negli ultimi secondi del confronto. E’ Pedro ad intercettare la sfera e a servire Lukaian che deposita la palla nella porta sguarnita firmando così il definitivo 3-1. L’Ecocity Genzano passa il turno e sfiderà il Pomezia, per i ragazzi di Sanginario termina una grande stagione vissuta da protagonista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.