Il teatrino della politica. I continui attacchi interni al CDX consegneranno la Regione al Pd ed ai 5 Stelle
Maggio 11, 2022
La Molisana Magnolia, gioie anche per un’under 19 dominante a Porto San Giorgio
Maggio 11, 2022

Frosolone. “I gioielli della Sposa. Riti, simboli e ornamenti” a cura di Antonio Scasserra



Cresce l’attesa a Frosolone per l’evento previsto per sabato 14 maggio.

Il Centro culturale Teseide ha inserito nel calendario degli appuntamenti mensili la Lectio Magistralis del dott. Antonio Scasserra, riconosciuto come uno dei massimi esperti di costumi tradizionali e di oreficeria popolare a livello nazionale.

Lo studioso molisano tornerà ad incantare nuovamente il pubblico con il suo eloquio e la sua passione travolgente, conducendo i presenti in un viaggio alla scoperta degli antichi e meravigliosi gioielli molisani, indossati dalle spose di un tempo, quando in Molise era in uso vestire i caratteristici costumi locali per il giorno del matrimonio.

Un argomento di cui il dott. Scasserra ha piena padronanza, in quanto è stato oggetto di studio e di ricerca della sua seconda tesi di laurea magistrale, in cui ha affrontato in maniera scientifica tutte le tematiche che ruotavano intorno agli ornamenti preziosi che ornavano e completavano l’abbigliamento popolare molisano. Una serata destinata ad un pubblico attento, volta alla conoscenza dei riti, dei simboli e dei tanti significati che si celavano dietro i monili d’oro e gli accessori d’argento tradizionali, che trascendevano il puro senso estetico.

Si prevede cosi un incontro molto interessante su un tema davvero particolare, che garantirà un arricchimento culturale ma anche una gioia per gli occhi di coloro che ne prenderanno parte, poiché, sarà possibile ammirare in tale occasione, alcuni costumi originali carichi di gioielli antichi, provenienti dalla prestigiosa Collezione Scasserra, considerata unanimemente tra le più importanti d’Italia.

L’appuntamento è dunque a Frosolone per sabato 14 maggio alle ore 18.00 presso il Centro Culturale Villa Artemide “Concetta D’Antonio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.